Gary Ray: quando, perché e come espandere la tua attività

7 Agosto 2017 | 4 min di lettura

A cura di Gary Ray, proprietario di Black Diamond Games

Tante persone hanno progetti, ma non dispongono dei soldi necessari per realizzarli. Per i fortunati che riescono nell’intento e non hanno altri obiettivi prioritari, spesso il passo successivo è l’espansione della propria attività.

Non si tratta, però, di una decisione da prendere alla leggera, perché potresti volerti espandere per i motivi sbagliati. Ad esempio, la tua attività potrebbe annoiarti. Potresti sentire l’esigenza di affrontare nuove sfide. A volte, le persone sono spinte dal proprio ego.

Ma quando la posta in gioco è così alta, è importante avere le motivazioni giuste.

Il miglior motivo per espanderti è aver esaurito le risorse del mercato in cui operi attualmente.

Hai registrato una crescita per diversi anni, ma ora spingersi più in alto diventa sempre più difficile. Nonostante tu sia al corrente di tutte le novità che potrebbero interessare le tue community, sembra non esserci via d’uscita.

Se i tuoi profitti aumentano di almeno il 10% anno dopo anno, la tua attività va a gonfie vele e non hai bisogno di espanderti. Faresti meglio a destinare le tue risorse all’analisi della domanda attuale per scoprire come soddisfarla, ad esempio utilizzando il capitale per ampliare la tua linea di prodotti o migliorare il negozio.

Una volta determinato che non ti resta altra scelta che l’espansione, devi valutare come procedere.

Ad esempio, facendo dei calcoli basati sulle vendite per metro quadrato, potresti scoprire che la tua superficie di vendita è troppo piccola. Oppure potresti trovarti di fronte a un dilemma: aprire più negozi o un singolo negozio molto grande? Prima di realizzare la nostra espansione, abbiamo analizzato l’uso della nostra superficie per mesi e abbiamo deciso che, anche se fosse stata utilizzata solo dal 20% dei nostri clienti, sarebbe comunque risultata troppo piccola.

Da lì abbiamo pianificato di ampliare il negozio per offrire un maggior numero di attività e puntare a un fatturato più alto, aggiungendo una superficie di circa 93 metri quadrati tra il piano terra e il primo piano.

Quando c’è di mezzo l’edilizia, non puoi avere idea di quanto possa costare un progetto se non consulti un professionista del settore.

A quanto pare, però, anche i professionisti tirano un po’ a indovinare. Noi avevamo calcolato di spendere circa 50.000 dollari. Il preventivo del professionista era di ben 500.000 dollari. Alla fine il progetto, che si è concluso cinque mesi dopo la data prevista, è costato 133.000 dollari.

In passato ho lavorato come responsabile di progetti nel campo informatico e una regola del settore era esaminare sempre tre offerte prima di prendere qualsiasi decisione. Condividi i dati relativi all’affluenza per il tuo negozio e la tipologia della tua clientela con gli architetti. Se prevedi di apportare grandi cambiamenti, ad esempio aggiungendo una caffetteria, avrai bisogno di un piano aziendale completamente nuovo.

Per quanto riguarda noi, abbiamo trascorso così tanti anni a pianificare il tutto che abbiamo finito di pagare i prestiti per i lavori di ristrutturazione prima ancora che iniziassero.

Avrai bisogno di liquidità o dovrai chiedere un prestito e pensare a come ripagarlo.

Per la nostra espansione, abbiamo raccolto il capitale di avviamento tramite crowdfunding, ma era una quantità di denaro irrisoria rispetto ai costi totali: ha contribuito circa il 20% del 20% di coloro che utilizzavano la nostra area di gioco. Abbiamo finito per chiedere in prestito 90.000 dollari ai nostri finanziatori di Kickstarter, emettendo delle cambiali.

Se la tua community è stabile, potresti riuscire ad assicurarti il capitale in questo modo. Però credo sia difficile per la maggior parte dei proprietari di negozi, e comunque si possono prendere in esame anche fonti di finanziamento alternative.

Se possiedi una casa e hai un buon rating di credito, puoi provare a chiedere un prestito ipotecario. Puoi anche trovare altri soci (io ho ceduto il 10% della mia attività quando abbiamo ingrandito il negozio). Negli Stati Uniti, un proprietario esperto potrebbe anche ottenere un finanziamento per piccole imprese.

Indipendentemente da come prevedi di finanziare il tuo progetto, tieni presente che le spese con tutta probabilità saranno superiori a quelle previste. Un mese prima che finissero i lavori, ho acquistato una sedia Aeron perché avanzavano 20.000 dollari rispetto al budget. Al termine dei lavori, avevamo sforato il budget di 14.000 dollari. Ho speso dei soldi che non avevo, anche se mi sono comprato una sedia fantastica...

Se il tuo negozio ha successo così com’è, hai vinto la battaglia.

Non c’è niente di male nel fermarsi qui. Nessuno deve espandersi per forza. Contrariamente a quanto affermava il giocatore di baseball americano Yogi Berra, la gente non smetterà di visitare il tuo negozio perché è troppo affollato. Un negozio affollato è sinonimo di successo, non indica un problema. Se ti annoi, coltiva un nuovo hobby oppure dedica più tempo ad amici e famiglia.

Se invece decidi di espanderti, devi farlo per il motivo giusto: analizza accuratamente la domanda, esegui un’attenta pianificazione e pensa a una soluzione di finanziamento realistica.

Gary è il proprietario di Black Diamond Games, un negozio di Concord, in California. Si occupa del blog per il settore dei giochi Quest for Fun, ha un canale YouTube e sta scrivendo un libro su come trarre profitti economici da un negozio di giochi, che uscirà a dicembre.