HOU: In Case You Missed It

HOU: facciamo chiarezza

1 Mag 2017 | 3 min di lettura

Con il lancio di Amonkhet abbiamo rivoluzionato il calendario degli eventi di Magic al fine di estendere il ciclo di vita dell’espansione e portare volti nuovi nei negozi.

Naturalmente, questo ha generato molti dubbi. Alcuni organizzatori hanno addirittura esitato a investire nei nuovi eventi a causa di requisiti e obblighi inediti. Buone notizie: quei requisiti sono meno rigorosi e quegli obblighi meno onerosi di quanto immagini.

Ecco alcuni malintesi che ci sono stati comunicati:

Tutte le serate del mio calendario sono occupate. Non ho tempo per la Lega di Magic.

Quando programmi la Lega nel Wizards Event Reporter, ti viene richiesto di indicare un giorno di ritrovo, ma si tratta più che altro di un appuntamento settimanale per ricevere le nuove buste piuttosto che di una serata dedicata al gioco.

Gli incontri di Lega possono essere disputati nel tuo negozio tutti i giorni della settimana.

Pensala così: il tuo negozio ospita comunque partite spontanee ogni giorno. La Lega fornisce una struttura per questo tipo di gioco e dà il giusto peso ai risultati, ma gli incontri possono comunque svolgersi in qualunque momento tra due partecipanti della Lega qualsiasi.

Il programma richiede supervisione e risorse minime e i rischi sono virtualmente inesistenti.

Ad esempio, ecco come funziona la Lega interna di Wizards: dopo il lancio dell’espansione, cominciamo con tre buste. Nel corso delle tre settimane successive, quando possiamo, disputiamo spontaneamente incontri rapidi di una partita. Una volta a settimana aggiungiamo una busta alle carte della Lega. Alla fine, distribuiamo le ricompense in base agli incontri vinti.

Se l’Open House di Magic è pensato per i nuovi giocatori, perché dovrei includere un evento Standard?

L’obiettivo dell’Open House è invitare i giocatori ad adottare lo stile di vita di Magic fornendo una dimostrazione sia del gioco, sia dei suoi vantaggi sociali, in un ambiente libero e rilassato.

Questo significa che, per quanto l’obiettivo sia l’acquisizione di nuovi clienti, il programma fa affidamento sui giocatori esistenti perché forniscano assistenza con le dimostrazioni, invitino amici interessati e servano come testimonianza dell’aspetto sociale di Magic.

Anche se Standard non è il formato di Magic più accessibile per i principianti, è di gran lunga quello più popolare, quindi è l’ideale per attirare il maggior numero possibile di giocatori esistenti.

I requisiti di partecipazione del fine settimana di draft rendono difficile dare il via ai draft.

L’obiettivo del fine settimana di draft è molto più semplice: si tratta solo di dare il via a più draft possibile. Tuttavia, a volte non raggiungerai gli otto partecipanti, mentre altre volte sarà presente un numero scomodo di giocatori: troppi per un pod, troppo pochi per due.

Non importa: dai comunque il via al draft. Ti lasciamo tutta la flessibilità di cui hai bisogno per risolvere situazioni del genere.

Il punto più importante da ricordare è che non sono necessari esattamente 8 giocatori per un draft. È il numero ideale di partecipanti, ma non costituisce un requisito.

Se ce ne sono meno, puoi comunque farli draftare. Basterà selezionare l’opzione “Evento amatoriale di Magic” del WER.

Se invece sono presenti più di otto persone, non c’è problema: dai pure il via al draft. Ricorda solo che più ti allontani dalla soglia ideale di otto, meno divertente diventa l’esperienza, quindi cerca di suddividere i tuoi gruppi in modo da avvicinarti il più possibile a quel numero.

Lo Standard Showdown prevede un evento agonistico in Standard ogni fine settimana, ma ciò richiede troppo tempo!

Alcuni organizzatori hanno interpretato lo Standard Showdown come un Game Day da organizzare ogni fine settimana. Tuttavia, nella scala degli eventi agonistici, si trova un gradino sotto il Game Day: non devi necessariamente passare al playoff con i Top 8, né determinare inequivocabilmente un vincitore.

È pensato come un appuntamento settimanale che permette ai giocatori di affinare, valutare e sperimentare i mazzi, adattandoli sia al metagame della community del tuo negozio, sia a quello di Magic in generale.

Stabilisci un limite massimo di tre o quattro turni per i tuoi eventi. L’importante è preparare adeguatamente i giocatori informandoli in anticipo.

Il periodo di programmazione è aperto fino a domenica 21 maggio. Non perdere l’occasione: programma l’intera gamma di eventi previsti per L’Era della Rovina oggi stesso!

A cura di Jordan Comar

Domande frequenti

Consulta le risposte alle domande frequenti sul Wizards Play Network

Hai una domanda da fare?

Contattaci!