Come sfruttare al meglio l’Open House

26 Giugno 2017 | 3 min di lettura

La migliore indicazione della longevità di un giocatore di Magic è la sua partecipazione agli eventi in negozio. Questo fine settimana, durante l’Open House, il tuo obiettivo è invitare i nuovi giocatori a fare proprio questo stile di vita.

Dagli orari alla struttura, passando per le carte promo, l’Open House è un evento pensato per incrementare il tuo tasso di conversione di nuovi giocatori.

Ecco come funziona.

Com’è strutturato?

L’Open House è più un evento sociale che un torneo: i partecipanti non giocano tutti contemporaneamente, a differenza di quanto avviene all’FNM o allo Standard Showdown. Possono scegliere liberamente gli avversari, ritrovarsi nell’area designata per gli abbinamenti e decidere autonomamente quando giocare o prendersi una pausa.

Ricorda: anche se l’evento principale è in Standard, il tuo obiettivo resta comunque la conversione. Distribuisci le tue risorse di conseguenza. È fondamentale che ci sia sempre qualcuno a disposizione per insegnare ai principianti come giocare: tu, un membro del tuo personale o qualsiasi giocatore interessato che è già fan del gioco.

Per organizzare una dimostrazione di successo, che ti consenta di far crescere la tua base di giocatori procurandoti nuovi clienti, dai un’occhiata ai nostri consigli qui.

Come dovrei distribuire le carte promo?

Il tuo kit dell’Open House include 25 terre foil con illustrazione completa. Il bello delle terre base è che chiunque può utilizzarle! Distribuiscile quindi a tutti i partecipanti.

Se te ne avanza qualcuna, puoi usarla per incentivare ulteriormente i giocatori che ti hanno aiutato con le dimostrazioni o che hanno portato nuovi giocatori.

Troverai anche 20 schede per gli incontri degli eventi Standard amatoriali per consentire ai giocatori di tenere traccia delle proprie vittorie e sconfitte, dato che non verranno registrate nel Wizards Event Reporter.

Dovrei mettere in palio dei premi?

Come al solito, sta a te decidere se vuoi mettere in palio altri premi oltre a quelli che ti ha fornito Wizards. Offrili solo se pensi che possano risultare vantaggiosi per la tua attività nel lungo termine, altrimenti non sono necessari.

Tieni comunque presente che l’Open House è pensato per promuovere le vendite future e potrebbe non generare un reddito immediato. Pensa al tasso di conversione che prevedi di ottenere, a come potrebbe essere influenzato dai premi e all’impatto della differenza sui tuoi profitti. Potrebbe non essere necessariamente un investimento fruttifero.

Ad ogni modo, non esagerare: l’Open House è un evento sociale. I premi devono riflettere tale filosofia e dovrebbero essere distribuiti in base agli incontri giocati, non a quelli vinti.

Qual è il passo successivo?

Una volta che i giocatori entrano nell’universo degli eventi di Magic in negozio, è fondamentale offrire loro un’esperienza iniziale positiva, oltre a indicazioni sul successivo passo da compiere.

In termini di prodotti, il primo acquisto ideale è un mazzo Planeswalker. Con il mazzo di benvenuto, un mazzo Planeswalker e le due buste con esso fornite, i giocatori dispongono di tutto l’occorrente per iniziare.

Per gli eventi, indirizzali verso i punti di partenza più indicati: puoi incoraggiarli a unirsi alla tua prossima Lega, invitarli al Prerelease (l’Open Dueling è più consigliato dell’evento principale) o illustrare eventuali opzioni adatte ai nuovi giocatori disponibili al Friday Night Magic (ad esempio, il formato Sealed).

È per questo che l’Open House ha questa struttura: per aiutarti a guidare i giocatori nel percorso tra gli eventi di Magic in modo da coinvolgerli al livello in cui si sentono più a loro agio.

Domande frequenti

Consulta le risposte alle domande frequenti sul Wizards Play Network

Hai una domanda da fare?

Contattaci!