Jumpstart: diamo un’occhiata

18 Giugno 2020 | 3 min di lettura

Jumpstart è un modo completamente diverso di giocare a Magic, e i giocatori possono averne un primo assaggio come parte della promozione Acquista-un-box del Set Base 2021: invieremo ai membri del WPN una quota di buste di Jumpstart da regalare per l’acquisto di una confezione di buste per il draft, una confezione di Collector Booster o sei Prerelease Pack.

Le buste arriveranno tra il momento presente e l’uscita di Jumpstart (a causa di ritardi nella produzione per via dell’emergenza COVID-19, le invieremo separatamente dalle promo Acquista-un-box di M21), perciò fai sapere ai tuoi giocatori che c’è un bonus ancora migliore del solito per chi acquista una confezione.

Per i nuovi appassionati, Jumpstart è un formato facile e veloce da apprendere: la costruzione del mazzo avviene senza doverlo realmente costruire. Per i giocatori più esperti, rappresenta un piacevole cambio di ritmo, oltre a essere pieno di belle ristampe e carte inedite.

Il formato di gioco è totalmente diverso da quanto visto finora in Magic. A prima vista, si tratta di un’esperienza semplice con mazzi pronti all’uso. Basta aprire alcune buste, mescolarne due insieme e iniziare a giocare. Uno sguardo più attento, tuttavia, rivela un’esperienza ricca, complessa e sempre diversa.

Diamo un’occhiata a come funziona.

I giocatori iniziano con un certo numero di buste (possono ottenere le loro prime due con la promo Acquista-un-box di M21), poi le aprono per scoprirne le tematiche. Queste sono indicate da un’apposita carta al loro interno:

Bene. Se l’unica cosa di cui hai bisogno è capire come funziona Jumpstart, puoi interrompere qui la lettura. Non può essere più semplice di così. Scegli due tematiche, mischiale e gioca. Tutto qui. Ma se vuoi scendere nel dettaglio, prosegui pure.

Esistono vari approcci per “costruire” il tuo mazzo. Quello più tipico è aprire quattro buste e poi scegliere la combinazione di tematiche che ti piace di più. Perciò, se hai trovato le tematiche soprastanti, potresti scegliere “Enchanted Garruk”, “Reanimated Rainbow” o qualsiasi combinazione possibile delle quattro. (Per il Launch Party di Jumpstart, il formato consigliato è semplicemente quello di scegliere due buste e iniziare a giocare.)

Scoprirai la tematica del mazzo prima di sapere quali carte siano contenute nelle buste. Le carte stesse non sono visibili da fuori: saprai che troverai arcobaleni e saprai che sono incantati, ma non di più.

Esistono 46 possibili tematiche, e la maggior parte di esse presenta più varianti: ad esempio, ci sono quattro diversi pacchetti “Reanimated”. All’interno di ogni busta può esserci una delle 121 possibili liste di carte, incluse alcune tematiche “rara mitica” per le quali esiste una sola lista.

In totale, dunque, le possibili liste dei mazzi sono 14.000: un numero sufficiente per garantire che ogni nuova partita di Jumpstart sia un’esperienza unica. Dunque, poniamo che hai scelto la tematica “Reanimated Rainbow”. In una busta troverai carte relative alla tematica “Reanimated”, mentre nell’altra ne troverai di relative a “Rainbow”, a cui si aggiungono tutte le terre di cui hai bisogno per giocare, inclusa una terra base con una nuova, magnifica illustrazione in sintonia con la tematica di ogni busta.

E ci sono un sacco di altre chicche: carte rilevanti di M21, 37 carte inedite e quasi 500 ristampe. Le anteprime sono iniziate da poco, per cui ci sono ancora molte cose importanti da rivelare. Non perderti nulla, e ricorda: puoi programmare un Launch Party di Jumpstart nel Wizards Event Reporter o in Wizards EventLink in qualsiasi momento durante il fine settimana dal 17 al 19 luglio.