Welcoming Kids Helps All Players

Accogliere i più piccoli giova a tutti i giocatori

1 Dicembre 2015 | 2 min di lettura

Il nostro negozio è aperto a tutti i tipi di giocatori, ma i più piccoli e le loro famiglie costituiscono una parte molto importante della nostra community e dell’attività di Axion Now in generale. Grazie a oltre 300 giovani giocatori, infatti, vantiamo uno dei club di Magic più grandi d’Europa.

L’impatto sulla nostra attività è stato incredibilmente positivo! I genitori apprezzano i nostri sforzi e ci sostengono acquistando prodotti di Magic nel nostro negozio.

I giocatori più giovani favoriscono un’atmosfera positiva e vivace ai nostri eventi amatoriali. I più esperti che ci fanno visita per la prima volta commentano che l’ambiente è accogliente e amichevole, la struttura fantastica e, di conseguenza, li vediamo tornare.

I nostri programmi per i più giovani

I nostri giocatori più giovani (da 8 a 11 anni) sono energici, chiassosi e hanno una soglia di attenzione più bassa. Inoltre, hanno meno tempo a disposizione per giocare.

Ecco perché abbiamo creato “Mini Magic”, un evento settimanale appositamente pensato per questa fascia di età. I loro incontri sono “al meglio di uno” e durano 15 minuti, con tre turni addizionali e un mulligan libero.

Ci assicuriamo sempre che siano presenti degli aiutanti (ragazzini più grandi) e dei genitori per “arbitrare” e assistere al torneo. Per i genitori che non partecipano al gioco, abbiamo allestito un’area pulita e accogliente in cui possono sedersi, chiacchierare e bere un caffè (o un tè, dopo tutto siamo inglesi!)

Per i ragazzini più grandi, da 11 a 16 anni, organizziamo tornei settimanali in cui tutti vincono un premio. Inoltre, siamo in contatto con insegnanti, scuole e gruppi giovanili per garantire un’adeguata promozione esterna.

Un entusiasmante appuntamento trimestrale del nostro calendario di Magic è il “Premio dell’Accademia di Tolaria”. L’evento è organizzato nel formato Trio Sealed a squadre, e i membri di ogni squadra frequentano la stessa scuola. L’istituto con il maggior totale di punti si aggiudica il premio, oltre al diritto di vantarsi per i successivi tre mesi!

Come i giovani giocatori hanno migliorato la nostra attività

Lavorare con giocatori in giovane età e famiglie richiede metodi diversi per promuovere la nostra attività.

Questo ha comportato un miglioramento nei nostri servizi e nelle nostre strutture, che è risultato vantaggioso per tutti i clienti:

  • Ci impegniamo al massimo per offrire un ambiente pulito e accogliente, in cui i genitori possano sentire che il loro bambino è al sicuro. Consideriamo i genitori e i fratelli che non giocano come parte della community. Incoraggiamo le famiglie a giocare insieme agli eventi, ad esempio nel nostro fine settimana di lancio in Two-Headed Giant.
  • I più piccoli devono essere accompagnati al negozio dai genitori, quindi comunichiamo con chiarezza gli orari di inizio e fine degli eventi.
  • Presentiamo i principianti ai giocatori esperti, incoraggiando questi ultimi a fare da guida ai più giovani.
  • Gestiamo con cura la pubblicità, in modo che i vari tipi di giocatori possano identificare facilmente gli eventi più adatti a loro.
  • Ci assicuriamo che tutti i nostri collaboratori abbiano lo stesso atteggiamento accogliente e aperto. Abbiamo compilato un “Codice di condotta” chiaro e dettagliato, in cui sono indicati esplicitamente i comportamenti consigliati, quelli da evitare e le possibili sanzioni in caso non vengano rispettati. Abbiamo notato che il deterrente più efficace per evitare una “condotta antisportiva” è la temutissima “detrazione di punti dalla scuola”!

I giocatori a livello agonistico hanno un atteggiamento completamente diverso in termini di gioco e acquisti, mentre gli adulti che giocano a livello amatoriale hanno caratteristiche ancora diverse.

Prestiamo attenzione alle esigenze di ognuno e i tre gruppi di clienti riescono a coesistere senza problemi, incontrandosi volentieri ai Prerelease, ai fine settimana di lancio e ai nostri eventi natalizi.

A cura di François Hauchard ed Elizabeth Kolb Barnetson

Domande frequenti

Consulta le risposte alle domande frequenti sul Wizards Play Network

Hai una domanda da fare?

Contattaci!