28 set 2017

Tre consigli per incrementare l’affluenza ai draft

Ecco come preparare i nuovi giocatori per il fine settimana di draft di Ixalan.

28 set 2017

Tre consigli per incrementare l’affluenza ai draft

Ecco come preparare i nuovi giocatori per il fine settimana di draft di Ixalan.

La mia primissima esperienza di gioco organizzato per Magic: The Gathering è stata un evento Booster Draft. Ero terrorizzato.

Avevo imparato a giocare solo qualche settimana prima e volevo partecipare a un evento ufficiale con un amico. Fortunatamente per me, il mio amico mi aveva dato un paio di dritte su come draftare prima dell’evento, sia dal punto di vista della strategia che della meccanica, per infondermi più sicurezza.

Grazie ai suoi insegnamenti, mi sono divertito un mondo e da allora ho partecipato a centinaia di draft.

Con l’avvicinarsi del fine settimana di draft di Ixalan, che si terrà il 30 settembre e il 1° ottobre, può essere una buona idea rassicurare i nuovi giocatori in modo analogo organizzando una sessione introduttiva ai draft, magari la sera precedente durante l’FNM o nel corso dello stesso fine settimana di draft.

Ecco tre principi fondamentali che ti aiuteranno a preparare i principianti per il loro primo draft:

1. Crea le giuste aspettative

Io ero abituato a giocare con mazzi precostruiti da 60 carte. La costruzione di un mazzo era un concetto estraneo per me, figuriamoci l’idea di farlo al momento! La proporzione terre/magie, il numero ideale di creature... Per me erano tutte nozioni nuove.

Avere un’idea di quello che mi aspettava mi ha aiutato moltissimo ad ridurre l’ansia. Il mio amico mi aveva fornito una chiara spiegazione dell’obiettivo finale (costruire un mazzo da 40 carte scegliendo una carta per volta ed evitando di draftare terre base), della procedura da seguire (sinistra-destra-sinistra, evitando di sovrapporre le pile per il draft) e delle basi della costruzione di un mazzo (17 terre, 23 magie, circa 15 creature).

Per chi drafta da decenni, è facile dimenticarsi quanto tutto ciò possa intimorire un principiante. Ricorda che, con i giocatori che partecipano al loro primo draft, non devi dare niente per scontato.

2. Illustra strategie semplici

Evita di saturare i giocatori con troppe informazioni. Non spiegare concetti come i segnali o la memorizzazione delle carte. Concentrati su alcune strategie semplici che aiutino a superare lo scoglio iniziale.

Ad esempio, il mio amico mi ha insegnato la tecnica “BREAD a due colori”.

Probabilmente ne avrai già sentito parlare. Rappresenta un modo per semplificare le decisioni durante il draft e assicurarsi di costruire un mazzo giocabile. I principi fondamentali sono: 1) Limitati a scegliere carte di due colori; e 2) Effettua le tue scelte nell’ordine indicato di seguito.

BREAD a due colori

Potresti prendere spunto da questa strategia per creare una scheda di riferimento da distribuire ai giocatori alle prime armi.

(B)ombe: carte importanti e potenti, che da sole possono consentire a un giocatore di vincere la partita. In genere sono rare o rare mitiche e si tratta di creature o planeswalker.

(R)imozione: dopo la prima categoria, passa alle carte che rimuovono o invalidano in altro modo le creature dell’avversario. Cerca le carte che infliggono danno alle creature, che impediscono loro di attaccare e bloccare, o che le distruggono direttamente.

(E)vasione: dopo la “rimozione”, passiamo alle creature con abilità evasive, ovvero volare, minacciare, imbloccabile e così via. In pratica, qualsiasi cosa ostacoli il blocco da parte dell’avversario.

(A)ggro: dopo ciò, vengono le creature con un costo di lancio basso. In genere è preferibile che la maggior parte delle creature in un mazzo abbia un costo di lancio compreso tra due e quattro mana.

(D)eboli: con il proseguire del draft, le opzioni migliori iniziano a venir meno e restano solo le carte più deboli. Questo è il momento ideale per cercare carte del sideboard, che in genere sono quelle con effetti di rimozione di artefatti e incantesimi.

3. Promuovi il sostegno reciproco

Io sono stato fortunato ad avere un amico che mi ha aiutato a costruire un mazzo: sapere che il risultato non sarebbe stato un fiasco completo era rassicurante. Anche altri giocatori mi hanno dato dei consigli nel corso dell’evento e mi hanno accolto calorosamente.

Puoi creare un ambiente rilassato organizzando la sessione introduttiva come un evento di gioco libero, piuttosto che in formato torneo. In alternativa, puoi fare in modo che il WER abbini giocatori appartenenti a pod diversi, affinché sia meno probabile che una persona giochi contro chi l’ha aiutata a draftare.

Io sarei stato troppo nervoso per partecipare a un draft da solo, ma grazie all’aiuto del mio amico, alla pratica prima dell’evento e alla calorosa accoglienza della community, la mia esperienza è stata indimenticabile.

A cura di Jordan Comar

Articoli collegati

31 mag 2022

[VIDEO] È il momento di prenotare il tuo kit per lo streaming del WPN Premium

WPN Premium

10 ago 2022

Ottieni dei materiali di marketing personalizzati grazie a R.R. Donnelley

Materiali di marketing

10 ago 2022

WPN Custom Marketing Materials Portal Ordering Guide

Utilizziamo i cookie necessari per garantire il corretto funzionamento del nostro sito e raccogliere dati di sessione anonimi. Puoi disabilitare i cookie necessari attraverso le impostazioni del tuo browser. Utilizziamo inoltre cookie opzionali per personalizzare contenuti e annunci pubblicitari, offrire funzioni legate ai social network e analizzare il traffico Web. Cliccando su "Ok, accetto", acconsenti ai cookie opzionali. (Scopri maggiori informazioni sui cookie.)