21 mag 2015

Cinque consigli per inviare e-mail più efficaci

Distinguiti dallo spam! Prima di cliccare su “Invia”, poniti queste domande.

21 mag 2015

Cinque consigli per inviare e-mail più efficaci

Distinguiti dallo spam! Prima di cliccare su “Invia”, poniti queste domande.

Nel 1969, il primo messaggio elettronico compì un tragitto di circa 60 centimetri tra due computer delle dimensioni di un frigorifero. Il testo del messaggio era “lo”. Sarebbe dovuto essere “log”, ma il sistema si inceppò prima di arrivare alla “g”.

Da quei tempi, gli imprenditori hanno fatto parecchia strada. Oggi, molti rivenditori del WPN usano le e-mail come metodo a basso costo e alto rendimento per informare e coinvolgere i giocatori.

Hanno anche sviluppato strategie efficaci per ottimizzare il processo. Le stai applicando?

Scoprilo rispondendo a queste cinque domande:

1. Può essere letta al volo?

Il lettore medio non scaverà troppo a fondo nel tuo messaggio, ma si limiterà a scorrerlo per trovare le informazioni che gli interessano. Facilitagli il compito evidenziando i punti salienti.

Consigli:

Caratteri grandi per le sottosezioni
Grassetto per i punti chiave
Testi concisi

2. È utile?

La maggior parte dei lettori apre le tue e-mail alla ricerca di notizie e promozioni, quindi cerca di accontentarli.

Consigli:

Link agli annunci su Magic.Wizards.com
Nuove carte singole in vendita in negozio
Coupon (il 69% di chi fa acquisti online li usa)

3. È adatta ai dispositivi mobili?

La maggior parte di noi controlla il proprio smartphone 34 volte al giorno e il 59% delle e-mail viene visualizzato su dispositivi mobili, quindi è a questi che dovresti pensare quando crei il tuo messaggio.

Consigli:

Immagini più piccole (il caricamento su dispositivi mobili è più lento)
Oggetti più brevi (gli iPhone ne visualizzano solo i primi 30 caratteri)
Introduzione breve (gli utenti di dispositivi mobili vanno spesso di fretta)

4. È in sinergia con i social network?

Le e-mail e i social network sono alleati naturali. Ognuno copre aree fuori dalla portata dell’altro, quindi è saggio creare contenuti che si sostengano a vicenda per questi due canali.

Consigli:

Anteprime delle e-mail sui social network
Intestazioni diverse su social network e nelle e-mail per verificarne l’efficacia
Contenuti delle e-mail basati sui commenti di Facebook

5. È migliore della precedente?

Servizi come Mailchimp e Constant Contact ti permettono di tenere traccia del successo dei tuoi messaggi (quanti utenti li aprono, quali link seguono, ecc.), offrendoti la possibilità di provare nuovi approcci, verificare quali funzionano e continuare a migliorare le tue e-mail nel tempo.

Consigli:

Oggetti diversi
Orari di consegna differenziati
Nuovi tipi di contenuti

Ricorda che le tue e-mail devono sempre rispettare eventuali leggi locali sul marketing elettronico, ad esempio il “CAN-SPAM Act” negli Stati Uniti.

Riceviamo tutti più e-mail del necessario e nessuno di noi ha abbastanza tempo per svolgere tutte le attività che vorrebbe.

Poniti queste cinque domande prima di cliccare su “Invia” e rispetta i tuoi clienti inviando loro messaggi utili che si distinguano dallo spam!

A cura di Matt Neubert

Articoli collegati

23 nov 2022

Come progettare un perfetto Calendario del negozio

WPN Premium

21 nov 2022

Jumpstart 2022 arriverà la prossima settimana!

Acquisizione di nuovi giocatori, Jumpstart 2022

21 nov 2022

Mazzi Commander Introduttivi posticipati di una settimana in Europa

Utilizziamo i cookie necessari per garantire il corretto funzionamento del nostro sito e raccogliere dati di sessione anonimi. Puoi disabilitare i cookie necessari attraverso le impostazioni del tuo browser. Utilizziamo inoltre cookie opzionali per personalizzare contenuti e annunci pubblicitari, offrire funzioni legate ai social network e analizzare il traffico Web. Cliccando su "Ok, accetto", acconsenti ai cookie opzionali. (Scopri maggiori informazioni sui cookie.)