24 ago 2017

Jenn Haines: 3 libri che tutti i rivenditori dovrebbero leggere

Questi tre libri mi hanno aperto gli occhi sulla gestione della mia attività, sulla distribuzione all’interno del mio negozio e sulla mia presenza nei social network.

24 ago 2017

Jenn Haines: 3 libri che tutti i rivenditori dovrebbero leggere

Questi tre libri mi hanno aperto gli occhi sulla gestione della mia attività, sulla distribuzione all’interno del mio negozio e sulla mia presenza nei social network.

A cura di Jennifer Haines, proprietaria di The Dragon

Come tutti ben sanno, il lavoro dei proprietari di piccoli negozi non si conclude mai.

Anche dopo aver lasciato il negozio, ci sono sempre aspetti su cui riflettere, informazioni da elaborare e strategie innovative su cui puntare. Bisogna pensare a come aumentare il numero di clienti, incrementare la loro spesa in negozio e ridurre i costi fissi. A tutti piacerebbe riuscire ad avere un po’ di tempo libero una volta tornati a casa.

Per fortuna, esistono degli esperti di marketing e commercio al dettaglio che hanno scritto libri in cui offrono consigli su come raggiungere tale traguardo.

Eccone tre che ti aiuteranno a vedere le cose in modo diverso e ti offriranno le conoscenze e gli strumenti necessari per apportare dei cambiamenti che faranno crescere il tuo volume di affari:

The E-Myth Revisited: Why Most Small Businesses Don’t Work and What to Do About It (Un mito rivisitato: quali sono i problemi di tante piccole attività commerciali e come risolverli), di Michael E. Gerber

In ognuno di noi albergano tre personalità: il tecnico, il manager e l’imprenditore.

Quasi tutte le piccole attività commerciali vengono avviate quando il tecnico prende il sopravvento: molte persone aprono un negozio di giochi per lavorare con prodotti che conoscono e adorano. Il manager è ossessionato dai sistemi e dalle procedure. L’imprenditore ha una visione d’insieme, con obiettivi per il futuro, e ogni decisione ruota attorno al raggiungimento di quegli obiettivi.

La tesi di Gerber è che, abbracciando la filosofia dell’imprenditore, si può lavorare per la propria attività commerciale anziché all’interno di essa, concentrandosi sulla realizzazione degli obiettivi a lungo termine piuttosto che sulle attività quotidiane.

A dire il vero, il libro non fornisce grandi indicazioni pratiche su come ottenere questo risultato, ma almeno spiega quale dovrebbe essere la realtà e motiva a raggiungere i propri obiettivi. Mettendo da parte lo stile di scrittura un po’ “atipico” di Gerber, si riuscirà a vedere la propria attività commerciale sotto un altro punto di vista.

Shopping mania: La scienza dello shopping, di Paco Underhill

Questo è assolutamente un libro da non perdere.

Paco Underhill è uno dei più noti consulenti di marketing a livello mondiale e il suo libro offre esempi concreti di come la disposizione degli scaffali, i colori e l’ampiezza dei corridoi cambieranno le abitudini di acquisto di coloro che entrano in un negozio.

Inoltre, spiega nel dettaglio come incrementare le vendite adottando piccoli accorgimenti per la distribuzione del proprio negozio: ad esempio, i corridoi dovrebbero essere abbastanza ampi da evitare spiacevoli contatti accidentali e sarebbe consigliabile allestire un’area “di accoglienza” all’entrata del negozio. Io metto in pratica i consigli di questo libro costantemente.

Jab, Jab, Jab, Right Hook: How to Tell Your Story in a Noisy Social World (Diretto, diretto, diretto, gancio destro: come farsi strada in un mondo saturo di social network), di Gary Vaynerchuk

Questo libro per me è stato una rivelazione.

L’interazione tramite social network è molto più facile per noi proprietari di piccole attività imprenditoriali rispetto alle grandi aziende, sommerse dalla burocrazia: noi, infatti, abbiamo l’opportunità di trasmettere il nostro messaggio al momento giusto per ottenere il massimo vantaggio. Vaynerchuk ti spiegherà come fare.

Prende in esame Facebook, Twitter, Instagram, Tumblr e Pinterest, fornendo istruzioni chiare e concise su come sviluppare la presenza sui social network, con qualche esempio di contenuto consigliato e sconsigliato. Certo, è uscito quattro anni fa, una vita per i social network, ma offre una quantità di informazioni davvero sorprendente.

Questi tre libri mi hanno aperto gli occhi sulla gestione della mia attività, sulla distribuzione all’interno del mio negozio e sulla mia presenza nei social network. Sono d’accordo, è un carico di lavoro non indifferente, ma l’alternativa è brancolare nel buio. Faccio questo lavoro da quasi 19 anni e non smetterò mai di cercare di migliorare la mia attività.

Posso garantirti che questi tre libri ti aiuteranno a cambiare in senso positivo. Questo, però, non basta: continua a raccogliere risorse e a imparare dagli esperti!

Jenn Haines, laureata in pedagogia, è la proprietaria di The Dragon, con sede a Guelph, in Ontario. È stata insignita dei premi “Will Eisner Spirit of Comics Retailing Award” e “YWCA Women of Distinction Award” nella categoria “Business”. È inoltre membro del consiglio direttivo di ComicsPro.

Wizards non appoggia, non consiglia e non rilascia alcuna dichiarazione in merito agli autori e ai libri menzionati o alle opinioni espresse nel presente articolo.

Articoli collegati

28 nov 2022

Proponi gli eventi giusti ai giocatori giusti e fai crescere al tua community

Eventi

30 nov 2022

Growing Prerelease for EMEA Stores

29 nov 2022

Aggiorna l’elenco del personale, non perderti le comunicazioni via e-mail del WPN

Wizards EventLink

Utilizziamo i cookie necessari per garantire il corretto funzionamento del nostro sito e raccogliere dati di sessione anonimi. Puoi disabilitare i cookie necessari attraverso le impostazioni del tuo browser. Utilizziamo inoltre cookie opzionali per personalizzare contenuti e annunci pubblicitari, offrire funzioni legate ai social network e analizzare il traffico Web. Cliccando su "Ok, accetto", acconsenti ai cookie opzionali. (Scopri maggiori informazioni sui cookie.)