Ecco perché dovresti organizzare eventi amatoriali in Standard

28 Gennaio 2019 | 3 min di lettura

Il ciclo di vita dei nuovi giocatori è appena riniziato. Tra l’Open House e il Prerelease di Fedeltà di Ravnica, 170,552 principianti hanno avuto un primo assaggio del gioco in negozio.

Se la tendenza resta costante, possiamo aspettarci che circa il 59% torni per una seconda visita. Alcuni vorranno semplicemente ripetere l’esperienza; altri potrebbero voler esplorare il lato sociale di Magic; altri ancora potrebbero essere interessati all’aspetto agonistico (considerali futuri candidati ai Mythic Championship).

A prescindere dal loro obiettivo per la seconda visita, è fondamentale che tornino nel tuo negozio: quando un giocatore partecipa a un secondo evento, in media si ripresenta per altre tredici volte nel corso dell’anno successivo. D’altro canto, un 22% dei nuovi giocatori non torna mai più.

Se ti interessa migliorare quella percentuale, ecco un consiglio utile:

 

Organizza eventi amatoriali in Standard.

 

Questo tipo di evento è il punto di contatto ideale per chi torna a farti visita. Se vuoi migliorare il tuo tasso di fidelizzazione e creare una community in Standard, gli eventi amatoriali in questo formato potrebbero essere la risposta.

Ecco i tre motivi principali:

1. È il formato di Magic più accessibile.

Prima di tutto, i nuovi giocatori hanno quasi sicuramente un mazzo legale in Standard fin dall’inizio. Che abbiano cominciato con un mazzo di benvenuto o con un mazzo Planeswalker, tutte le carte che possiedono sono giocabili.

Dopodiché, quando saranno pronti a fare il passo successivo, dovranno considerare solo le espansioni più recenti per decidere cosa aggiungere al loro mazzo; è sicuramente una prospettiva meno scoraggiante che esaminare il catalogo di carte degli ultimi venticinque anni. (Pensa anche che una nuova gamma di Challenger Deck è in arrivo ad aprile.)

Inoltre, gli archetipi in Standard sono di facile comprensione. I mazzi in questo formato tendono a essere più intuitivi e spesso includono meccaniche e tematiche rappresentate nell’ambientazione e nella storia dell’espansione in corso.

Indubbiamente, nell’ecosistema di Magic c’è spazio anche per formati più ampi come Modern. Tuttavia, se ti concentri solo su questi, ti allontanerai dalla linfa vitale del gioco organizzato: i nuovi giocatori.

2. È il formato di Magic più diffuso.

Ogni settimana, i negozi del WPN organizzano più eventi in Standard che in qualsiasi altro formato. È anche per questo che Standard è così accessibile: offre alla maggior parte dei giocatori il massimo delle opportunità di gioco.

Bisogna però considerare anche l’incentivo sociale. Standard è il modo più diffuso di giocare a Magic: se un negozio ha una community di gioco, è più probabile che sia incentrata su tale formato che su qualsiasi altro. Partecipare a eventi Standard è la chiave di accesso a quel gruppo sociale.

Questo si traduce anche nella produzione di contenuti: YouTuber, blogger e creatori di podcast trovano spesso nella costante rotazione dell’ambiente di Standard una fonte inesauribile di ispirazione.

3. È perfetto per il gioco amatoriale.

In molti associano Standard con i massimi livelli di gioco, ma nei negozi viene declinato in modo completamente diverso. Non tutti i mazzi Standard sono per forza del calibro di Golgari Midrange; anche il mazzo di benvenuto verde risponde agli stessi requisiti. Insomma, se un nuovo giocatore ha un mazzo Constructed, probabilmente sarà un mazzo Standard.

Gli eventi amatoriali in Standard possono costituire il fulcro della tua nuova strategia di fidelizzazione. Se offri un’esperienza dedicata ai principianti, soprattutto al Friday Night Magic, permetti loro di scoprire il gioco in negozio ed entrare a far parte della tua community.

Programma eventi amatoriali in Standard oggi stesso e contatta il nostro team di sviluppo commerciale per scoprire alcuni accorgimenti che ti aiuteranno a renderli un successo nel tuo negozio.

A cura di Jordan Comar

Domande frequenti

Consulta le risposte alle domande frequenti sul Wizards Play Network

Hai una domanda da fare?

Contattaci!